0

I controlli non si fermano mai, soprattutto quelli volti al contrasto degli stupefacenti e dello spaccio nelle principali piazza della Capitale. Controlli capillari, omogenei, su tutto il territorio, dal centro alle periferie. E, come sempre, qualcosa finisce nella rete, come durante l’ultima operazione che ha consentito di arrestare ben 14 persone tutte gravemente indiziate del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I primi controlli si sono svolti in via Nomentana. Qui i Carabinieri della Stazione Roma La Storta hanno arrestato un cittadino romano di 20 anni, già noto alle forze dell’ordine, mentre era a bordo della propria autovettura. I militari l’hanno visto mentre cedeva un involucro ad una donna, e l’hanno bloccato per sottoporlo ad un controllo. I militari hanno accertato che il giovane aveva ceduto una dose di cocaina alla donna che è stata identificata e segnalata al Prefettura di Roma. La perquisizione del veicolo e dell’abitazione ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare ulteriori 41 g della medesima sostanza, suddivisa in 59 dosi e la somma contante di 130 euro. Il 20enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


Roma-Inter: le formazioni ufficiali

Previous article

Roma-Inter 0-2, i giallorossi cadono e la Champions si allontana

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Cronaca