0

Un operaio italiano di 29 anni è morto questa mattina nel porto di Civitavecchia dopo essere rimasto schiacciato da un container che stava trasportando su una delle banchine. Sul posto le forze dell’ordine e il pm. L’incidente è avvenuto nelle prime ore della mattina: a perdere la vita Alberto Motta che era dipendente della società che gestisce nello scalo il terminal dei container. Le indagini sono affidate agli agenti della Polmare.

ANSA


Cospito: sit-in ministero, perché volete uccidere Alfredo?

Previous article

Scuola: sciopero Usb e iniziative studenti fino a domenica

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Cronaca