Cronaca

Palazzo Merulana. Buoni da Leggere

0

Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Buoni da Leggere a Palazzo Merulana.– Quando il cibo incontra i libri” a cura di Sergio Bonetti: Palazzo Merulana e Coopculture sono lieti di ospitare la presentazione del numero monografico della rivista MicroMega, “Il Cibo e l’impegno”.

Un numero monografico della rivista dedicato ad un tema diventato sempre più di stringente attualità anche per le conseguenze della pandemia, della crisi ambientale e della guerra.

Il volume, che si apre con l’intervento di Carlo Petrini “La rivoluzione di Terra Madre”, è realizzato con la collaborazione di Slow Food Italia e della l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Gli articoli di importanti specialisti sono organizzati in varie sezioni: Salute, Ambiente, Benessere Animale; Cibo e lavoro; Il Cibo tra Politica e Identità.

Intervengono:

Federica D’Alessio, redattrice MicroMega
Monica Di Sisto, Giornalista, vicepresidente dell’Osservatorio Fairwatch
Camilla Laureti, Eurodeputata Commissione Agricoltura
Fabio Massimo Pallottini, Centro Agroalimentare di Roma
Antonio Rosati, Capitale Lavoro
Stefano Liberti, Giornalista autore di “I Signori del Cibo”
Antonella Melito, Food District Roma capitale

Pensare il Cibo

Buoni da Leggere, dopo la parentesi dovuta alle restrizioni della Pandemia, riprende il suo percorso con la certezza di un rinnovare i precedenti interessi e successi. Con un approccio di calviniana leggerezza, intende favorire le conoscenze, le abitudini e i comportamenti nei confronti di quello che si mangia e si beve, con la presa di coscienza di un gusto consapevole, rispettoso, libero e felice, presentando autori e libri come stimolo per pensare in modo responsabile e piacevole il Pianeta Cibo.

I libri presentati saranno occasione per affrontare le tante e complesse tematiche dell’alimentazione e della gastronomia, portando il pubblico a pensare il cibo come una delle più complesse ed emozionanti costruzioni culturali, sociali, economiche ed emotive che riguardano in concreto le nostre esistenze.

Evento a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili
Prenotazione consigliata: 0662288768


“A braccia aperte”, raccolta di coperte e vestiario per senza dimora

Previous article

Via Cristoforo Colombo, al via intervento di messa in sicurezza di tutti i pini nel tratto del Municipio VIII

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Cronaca

Login/Sign up