0

L’Atac cerca 350 candidati ad autisti per formare la nuova graduatoria da cui l’azienda attingerà per le nuove assunzioni. Nel bando si specifica che si “darà priorità assoluta ai candidati dipendenti delle aziende del Gruppo Roma Capitale, fermo restando il positivo superamento di tutte le fasi dell’iter selettivo”. L’obiettivo che si pone l’azienda è quello di sopperire alla mancanza di personale in momenti di precarietà.

Si è espresso, sulla pubblicazione di questo bando, anche l’assessore alla mobilità di Roma Capitale Eugenio Patanè. Queste le sue parole:

“Il bando pubblicato questa mattina da Atac per selezionare fino a 350 autisti da assumere nel biennio 2023/24, è il primo passo verso il rilancio dell’azienda in vista dell’uscita dal Concordato Atac in questo modo evita soluzioni tampone ed emergenziali e segue la strada delle assunzioni stabili perché, come abbiamo sempre sostenuto fin dal nostro arrivo, l’azienda ha bisogno di personale qualificato per il trasporto pubblico locale, per la città di Roma e per il particolare tipo di servizio che i conducenti devono svolgere.

Il bando pubblicato oggi è uno step importante e necessario in vista dell’approvazione del nuovo contratto di servizio, che entrerà in vigore dal primo gennaio 2023, in cui chiederemo all’azienda un miglioramento sia dal punto di vista della qualità che della quantità di trasporto pubblico, all’interno di una strategia complessiva che permetterà ad Atac di rinnovarsi e rilanciarsi”.

fonte Romatoday 


Colli d’Oro, fondi del pnrr per rigenerare l’ecomostro

Previous article

Lazio, Immobile può togliersi un’altra soddisfazione: punta il gran gala del calcio

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Lavoro