0

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – “Abbiamo una grande eredità e una grande responsabilità: è il Servizio sanitario nazionale che è un bene molto prezioso in cui tutti crediamo e a noi come generazione spetta il compito di rafforzarlo, adeguarlo e migliorarlo per lasciarlo ai nostri successori, sempre valido, importante, appropriato e scientificamente solido nel dare le risposte ai bisogni di salute degli individui e delle comunità”. Lo ha detto Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), intervenuto a Roma alla Presentazione del XVII Rapporto Meridiano Sanità di The European House Ambrosetti.

“Gli Obiettivi di sviluppo sostenibile, gli Sdg – ha continuato Brusaferrosono gli indicatori che ci mostrano se stiamo andando verso l’obiettivo di Salute e benessere che si proponiamo. Per questo dobbiamo sfruttare tutti i ‘venti a favore’ – ha affermato ancora – che significa utilizzare il vento estremamente favorevole del Pnrr ma anche tutti gli altri venti favorevoli”.


Uccisioni di animali, rischio processo per Marco Bianchi

Previous article

Artigiani in Mostra a Palazzo Colonna

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Sanità